Archivi tag: Principio di precauzione

Una riflessione scorretta

Una premessa iniziale: questo post è una riflessione scorretta, moralmente riprovevole e poco opportuna; la si potrebbe definire una provocazione, se non fosse che questo termine è usato, oramai, soprattutto dai codardi che lanciano la pietra e nascondono la mano.

Telethon: una corazzata della raccolta fondi per attività benefica. Inventata, pare, da Jerry Lewis negli anni Sessanta del Novecento, le varie fondazioni Telethon raccolgono ogni anno parecchi soldi. Soldi che vengono usati per varie iniziative, tra le quali sembra spiccare1 la ricerca sulle malattie genetica rare.
Malattie rare. Continua la lettura di Una riflessione scorretta

  1. In base a come solitamente viene presentata Telethon; sarebbe interessante indagare, al di là del problema di che cosa si intende con malattia rara, l’effettiva suddivisione dei fondi. []

Diritto alla verità, dovere della bugia

Immaginiamo di abitare non troppo lontani da una struttura potenzialmente rischiosa, ad esempio una centrale nucleare. Immaginiamo anche che un qualche evento infausto particolarmente grave, ad esempio un terremoto, abbia distrutto o gravemente danneggiato la località dove risiediamo. È un nostro diritto, morale se non legale, sapere esattamente quali sono i pericoli dovuti a malfunzionamenti della struttura di cui sopra. Abbiamo diritto alla verità sulla situazione di pericolo. Continua la lettura di Diritto alla verità, dovere della bugia

Gli animali, gli esseri umani, l’Ambiente

Di questo articolo di Antonio Tajani sulla clonazione alimentare a scopo alimentare apprezzo soprattutto lo sforzo di non tirare in ballo il nazismo: durante la lettura si percepisce l’incredibile sforzo del vicepresidente della Commissione europea che tenta in tutti i modi di dominarsi e non citare il Terzo Reich. Purtroppo, come il maratoneta Dorando Petri alle olimpiadi del 1908, crolla sul finale: «la storia ha già condannato progetti di questo tipo cari alle peggiori dittature del secolo scorso». Continua la lettura di Gli animali, gli esseri umani, l’Ambiente

Il superenalotto della morale

Lungo la strada che dalla fermata della metropolitana porta all’ufficio c’è un cartellone pubblicitario del superenalotto:

A Natale siamo tutti più buoni. Qualcuno anche più ricco.

Secondo wikipedia, la probabilità di vincere al Superenalotto è di circa 1 a 600000000. Uno su oltre seicento milioni
La probabilità che io sia quel qualcuno è incredibilmente bassa, praticamente nulla. Continua la lettura di Il superenalotto della morale