Archivi tag: Giuseppe Sermonti

Platone, la scimmia e il biscazziere

Oggi, mettendo ordine in libreria, mi sono imbattuto in Scienza come cultura di Massimo Piattelli Palmarini. Un saggio del 1987 nel quale il futuro co-autore di Gli errori di Darwin sembra esporre una panoramica generale delle scienze contemporanee.
C’è ovviamente anche Darwin. Continua la lettura di Platone, la scimmia e il biscazziere

Attenzione: filosofi in libertà

Primo antefatto

Leggo una affermazione filosoficamente interessante e, per certi versi, inoppugnabile:

La parola era prima dell’uomo: la parola ha concepito l’uomo, gli ha dato un nome e una figura.
Tentiamo di capire come dalla parola è disceso l’uomo, poiché non ci sarà mai dato di capire come dall’uomo sia discesa la parola.

Giuseppe Sermonti, Il tao della biologia, Lindau, 2007, p. 44

Se non fosse per il paragone, filosoficamente discutibile e pure un po’ rozzo, tra “uomo” e “parola”, sottoscriverei questa affermazione.
Prima della parola che lo nominasse, l’uomo non c’era, non poteva esserci. Il passaggio dalla non parola alla parola, dal non linguistico al linguistico, è inesprimibile, perché appunto la parola non può dire ciò che viene prima di essa. Non che il passaggio inverso sia più semplice, come al contrario sembra suggerire la frase citata.
Questa frase, però, non si trova in un saggio filosofico: la si può leggere in un libro che l’editore definisce “condito da una notevole veste scientifica”. Continua la lettura di Attenzione: filosofi in libertà

Non è vero che l’uomo deriva dalla scimmia

Ricevo e, cortesemente, riporto:

Buongiorno,

sono il responsabile commerciale delle Edizioni Lindau: www.lindau.it
La informo che è appena uscito l’ultimo libro di Giuseppe Sermonti (che sicuramente Lei conoscerà) e di cui Le riporto qui sotto il link:

http://www.lindau.it/schedaLibro.asp?idLibro=1077

Giuseppe Sermonti, notissimo genetista e biologo, è senza dubbio un oppositore delle tesi darwiniste dell’evoluzionismo.
Ma in questo libro condito da una notevole veste scientifica l’autore vuole dimostrare come non è vero che l’uomo deriva dalla scimmia (o scimpanzé).
E vengo al nocciolo della mia comunicazione.

Mi piacerebbe tanto che i vostri lettori (insomma coloro che frequentano il Vostro bel sito) venissero a sapere dell’esistenza del libro.
Io ovviamente sono pronto a omaggiarLa del libro.

Il libro è reperibile nelle migliori librerie oltreché richiedibile sul sito www.lindau.it

Sono, lo confesso, molto curioso di conoscere il contenuto di questo libro “condito da una notevole veste scientifica” (sperando che, oltre alla veste, anche la sostanza sia scientifica).
Confido che il responsabile commerciale voglia davvero omaggiarmi con una copia del libro…