Un problema da psicanalisti

[Che] cosa spinga i letterati a inventare mondi fantastici, invece di preoccuparsi di quello reale, è un problema da psicanalisti, che lasciamo alle loro fantastiche interpretazioni.

Così scrive, sul suo blog, Piergiorgio Odifreddi.
Sono d’accordo con lui: chi usa la fantasia e l’immaginazione è meglio che vada da uno psicanalista. Mi chiedo da quale specialista sia andato lui, dopo aver intervistato, tra gli altri, Hitler, Gesù e Newton.

2 thoughts on “Un problema da psicanalisti

Lascia un commento