Lost in translation 5

Sarà una questione di esterofilia, ma le Ferrovia Federali Svizzere offrono un servizio di qualità infinitamente superiore rispetto ai (dis)servizi di Trenitalia.

I treni svizzeri sono evidentemente così puntuali e confortevoli che la direzione delle FFS ha deciso di puntare su alcuni servizi aggiunti per i quali i poveri utenti di Trenitalia non osano neppure sperare: un parrucchiere sul treno. Non c’è altro modo di interpretare la newsletter MobilBonus del 2 marzo 2007 che parla infatti di “ricce novità per il tempo libero”:

MobilBonus newsletter ricce novità

Rimane da capire coma come mai nessuno, nella foto, ha i capelli ricci. Forse devono ancora prendere il treno.

1 pensiero su “Lost in translation 5

  1. si vede che sei svizzero: non solo “ricci” ma anche in “coma” questi poveri viaggiatori (a onor del vero c’è da dire che dopo un viaggio in compagnia d trenitalia…)

Lascia un commento