Questioni di eredità

closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 9 mesi 22 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

Il New York Post ha pubblicato la seguente vignetta (con riferimento alla vera uccisione di uno scimpanzé da parte della polizia):

cartoon_1299301c
Il secondo poliziotto dice al primo: «Adesso dovranno trovare qualcun altro per scrivere la prossima legge di sostegno all’economia».

Sarà la mia ingenuità, o forse più semplicemente il fatto che sono abbastanza digiuno di caricature razziali, ma io ho visto solo una allusione al fatto che lo Stimulus Bill, secondo l’autore della vignetta, è una brutta legge (Scott Adams, autore di Dilbert, conferma la mia ipotesi).
Molte persone hanno visto nella scimmia uccisa una caricatura razzista del presidente Obama e ne è comprensibilmente sorta una polemica.

Interessante la presa di posizione dei creazionisti sostenitori del progetto intelligente di Uncommon Descent:

Where does the idea that human beings are related to apes come from? It comes straight from Darwinism. There is some irony that the left loves both Darwin and Obama, but Darwinism leads to racism and fascism where the African is considered less evolved and closer to apes than the Caucasian. It is time for the left to address honestly the dark side of Darwinism.

Da dove proviene l’idea che gli esseri umani siano collegati con le scimmie? Viene direttamente dal darwinismo. C’è una certa ironia nel vedere la sinistra che ama sia Darwin che Obama, ma il darwinismo conduce al razzismo ed al fascismo dove l’africano è considerato meno evoluto e più vicino alle scimmie che i bianchi. È tempo che la sinistra parli onestamente del lato oscuro del darwinismo.

Il pezzo si intitola Is this Darwin’s legacy? (È questa l’eredità di Darwin?), e non vale neppure la pena considerare che espressioni come “meno evoluto” siano prive di senso per un evoluzionista.
Mi interessa solo sapere una cosa:  se un autore satirico rappresentasse Obama come un diavolo, potremmo parlare di eredità della religione e di necessità di affrontare il lato oscuro della fede?

7 pensieri su “Questioni di eredità

  1. Io parlerei della necessità di affrontare il lato oscuro della stupidità (mi riferisco a quelli di UD, sulla vignetta non mi esprimo).

  2. Da dov’è che i sostenitori del progetto intelligente ricavano che gli africani sarebbero meno evoluti dei caucasici? Ad esempio, se non sbaglio sono meno irsuti e quindi più lontani dalle scimmie 🙂

  3. Il comparare popoli differenti a scimmie è un fenomeno ben più antico di Darwin.

    Consiglierei ai vari anti-evoluzionisti con velleità storiche di leggersi le dispute rinascimentali sulla presenza o meno dell’anima negli Amerindi o negli schiavi africani, e a notare la frequenza con cui ricorre il paragone fra scimmie e Indiani.

    potremmo parlare di eredità della religione e di necessità di affrontare il lato oscuro della fede?

    Il lato oscuro della fede è talmente evidente che si fatica molto a vederne quello “chiaro”.
    E una parte di questo lato oscuro della fede è proprio UD.

  4. “più” evoluto….
    beh di sicuro qualcuno è “più” deficiente…
    La scala evolutiva è la più grave aberrazione dell’evoluzionismo.
    Il principio antropico è l’ultimo angolo dove si vanno a rintanare.
    L’unica cosa che mi da davvero fastidio è che ancora qualcuno possa utilizzare il darwinismo come “causa” del fascismo o razzismo. E’ esattamente il contrario, come convincere qualcuno a odiare o a far guerra a qualcuno che solo poche centinaia di generazioni fa era tuo fratello, che condivide con te il 99,99999…% del tuo patrimonio genetico e della storia della vita su questo pianeta. In un sola modo si può categorizzare questi imbecilli “approfittatori dell’ignoranza umana”.

  5. @Joe Silver: Concordo. Certo che, a voler affrontare il lato oscuro della stupidità, ne serve, di tempo…

    @.mau.: Stai parlando con uno che dispone di una discreta coltre pelosa su praticamente tutto il corpo…

    @Kirbmarc: In effetti anche io sospettavo che l’immagine popoli primitivi = scimmie fosse più antica di Darwin, ma al momento non mi venivano in mente esempi.

    @il più Cattivo: Beh, c’è chi non si fa problema a far fuori il fratello non di cento generazioni fa, ma proprio quello attuale…

  6. @ ivo : OK me lo aspettavo, ma il punto non è quello, la battuta in quanto tale la apprezzo.
    Il punto è che l’istigazione all’odio, razziale o religioso per fare due esempi, è alla base delle motivazioni che vengono addotte per convincere dei poveracci a trasformarsi in carne di cannone (Ah.. Trilussa tu si che ci manchi, altro che Cannavò).
    Conosco chi sostiene che il motivo per cui si combatta contro una scuola efficiente ed al passo con i tempi (anche se il buon Darwin non è proprio di fresca stampa) è proprio per spingere il “popolino” verso l’ignoranza ottimo stato in cui controllare quegli esseri che altrimenti inizierebbero a coltivare consapevolezza….

    P.S: quando parlate di peluria la posizione di codesto crine sul corpo ne attribuisce peso diverso?

  7. @il più Cattivo: Io ho sempre sostenuto che, quando uno è stronzo, lo è con qualsiasi filosofia/religione/teoria scientifica abbia a che fare.
    Certo alcune filosofie/religioni/teorie scientifiche rendono più semplice la vita agli stronzi…
    Sulla peluria: nel mio caso è abbastanza uniforme, tempie escluse, però concluderei qui il discorso che rischia di degenerare… 😉

Lascia un commento