Pubblicità di classe

closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 1 giorno fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

Curioso come negli anni Novanta potessero fare pubblicità come questa:

In tempi di indignados (e Indivanados) credo che certe immagini – l’inerte signora dell’alta borghesia con autista-maggiordomo tuttofare – non passi neppure per la testa dei pubblicitari…

2 pensieri su “Pubblicità di classe

  1. Mo’ te spiego.
    Mentre Ambrogio sta facendo il quotidiano servizietto “alternativo” alla signora, lei gira la testa e gli dice: “Ambrogio, da un po’ di tempo mi brucia. Non so spiegarmi il perché”. E lui. “E’ naturale Signora, con tutta la cioccolata che mangia.”

Lascia un commento