E all’improvviso mi vien voglia di tirannide

closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 11 mesi fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

Di tutti gli argomenti per sostenere che alcuni accordi internazionali debbano venire sottoposti alla cittadinanza, il fatto che la democrazia rende felici mi sembra il più idiota.

Le espressioni dei tre popolani, poi, mi fan venire in mente che la tirannide ha anche aspetti positivi.

5 pensieri su “E all’improvviso mi vien voglia di tirannide

  1. @lector: Mi ha sempre incuriosito l’opinione che un Greco – un contemporaneo di Socrate o di Pericle, insomma – avrebbe delle democrazie come sono adesso.

  2. “le donne dovrebbero stare a casa a fare figli” e “gli stranieri sono perlomeno sospetti”. non mi sembra che le cose siano cambiate molto dai tempi di socrate.

  3. @lector: Sì, l’avevo capito. E mentre mi immaginavo la scena di Socrate che beve la cicuta guardando il manifesto elettorale, mi è venuto l’altro pensiero, quello del commento, che in effetti scritto così sembrava un po’ schizofrenico.

    @alex: Abbiamo conservato il meglio della democrazia greca…

Lascia un commento