Campioni d’Europa

closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 2 mesi 1 giorno fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

L’Italia ha vinto l’oro ai campionati europei under 15 di cricket.

Questa la squadra:
Muhammad Adnan
Muhammad Asghar
James Fort
Sahidul Islam Swad
Alamin Mia
Faysal Mia
Atikur Rahman
Charith Rajamanthri
Edoardo Scanu
Aamir Shaikh
Harpreet Singh
Harry Starost
Salman Zaman

Il titolo è stato dedicato a Umberto Bossi.

(via Barbara)

12 pensieri su “Campioni d’Europa

  1. bravi. però segnaliamo, per completezza, che non era il girone di quelli forti (india, pakistan, gb, australia) ma il campionato di “serie b”. e che nonostante quanto dice il presidente di federcricket, non è questo il primo grande risultato dal pdv immigratorio (come dice il presidente di federcricket sul corriere), ricorderei che abbiamo vinto l’oro negli europei di basket ’99 (uno sport molto più diffuso e con più concorrenza) con in squadra myers (inglese), fucka (sloveno), damiao (brasile) e allenati da tanjevic (bosnia).

    quantitativamente, 12 giocatori stranieri su 13 sono di più, è vero, ma non è il primo successo che dobbiamo agli stranieri (fucka fu mvp del torneo di parigi’99, myers miglior marcatore della finale). giusto per correttezza, e anche perché il basket è trattato malissimo dai media italiani (perché è il più diretto concorrente del calcio, vuoi mai che vinca il basket contro quella roba pallosissima che è il calcio? stessa tecnica politica, far sparire dai media quello che può rovinare la festa…).
    vogliamo dire che myers fu portabandiera italiano a sidney 2000? uno straniero! per di più molto abbronzato!
    bossi ha già perso. purtroppo tutta l’italia perderà, sia a breve che a lungo termine. beato te che sei in svizzera 🙂

  2. @Alex: Di gironi di cricket non ci capisco nulla, ma mi sembra giusto che India e Pakistan non partecipino ai campionati europei di cricket!
    Sulla Svizzera… diciamo che forse si sta un pochino meglio, ma un pochino.

  3. Il cricket in India è peggio del calcio in Italia. Quando sono stato là, il 50% dei canali TV trasmettevano vecchie partite di cricket; nelle baraccopoli ai lati delle strade si vedevano bambini di ogni età giocare a cricket.
    Ogni tanto i nostri studenti indiani si riuniscono tutti di fronte a un PC per vedere le partite su qualche canale pirata.
    Chissà che non vedremo prima o poi ragazzi italiani giocare a cricket nelle piazze italiane! Quanto tempo ci vorrà secondo voi?

  4. secondo me ci vorrà almeno una generazione.

    però ha più probabilità di affermarsi di altri sport più esigenti in fatto di attrezzature (tipo il basket, ahimè)

  5. @ivo: israele e turchia partecipano già agli europei di diversi sport 😉
    ho votato il video della bodyglove girl che tu, da consumato esperto di marketing, hai usato per la campagna di socialvibe. mi sa che devo cambiare sponsor anche io, una 21enne in bikini ha più appeal di qualche figurina…

    @tfrab: forse più di una generazione, a meno che il calcio non soccomba sotto i debiti. ma già una volta il pres del cons ha impostato una legge per salvare le squadre di calcio indebitate (è un caso, solo un caso, che lo fosse anche la sua), la cd “spalmadebiti”. se i debiti non soffocano il calcio di serieA, rimane sempre come esempio di successo sociale a cui un immigrato (povero per definizione, senza terra, senza casa, senza lavoro o con lavoro in nero) guarda come speranza di riscatto. giocando a pallone si diventa ricchi, famosi, rispettati, si trova una bella moglie e così via. il meccanismo perverso poi trita tutto il resto, e così gli altri sport non emergono.

    il cricket è uno sport ambiguo: per esempio, è perfettamente lecito sparare la pallina contro il battitore, non è vietato dal regolamento. nel baseball un comportamento del genere regala una base al giocatore colpito, nel cricket no. però è un gesto molto pericoloso: una pallina da baseball viaggia anche a 160 km/h e presa in testa può uccidere anche col casco; una da cricket è così dura che può spaccare un femore, che è l’osso più resistente del corpo umano.

  6. @alex: Israele e Turchia? Ciò conferma la relatività del concetto di Europa…

    @Edoardo scanu e Zar/strong>: Mi commuove questo incontro… volete che vi scambi gli indirizzi email?

  7. complimenti ragazzi e grazie di cuore questa si che è integrazione un saluto particolare al giocatore di ancona salman zaman……

Lascia un commento