2 pensieri su “Buon 285º compleanno

  1. Che nesso si potrebbe trovare nello splendido contrasto tra il candore delle calze e la tetraggine del volto?

  2. @luca massaro: Kant non ha l’immagine di un filosofo allegro, e in effetti nelle sue opere non si ride mai.
    Quanto alle calze… immagino l’umidità di Königsberg!

Lascia un commento