Ripensare il giornalismo a partire da qui

closeQuesto articolo è stato pubblicato 4 anni 13 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

73f11895-5b2f-4196-b364-4d1cc0eb16dbQuesta mattina sono stati presentati i Concerti dell’Auditorio di Rete Due.
Un’ora di conferenza stampa, con tre intermezzi musicali e nessuno spazio per le domande (se non durante il rinfresco offerto alla conclusione della conferenza stampa).

Sul sito della Radiotelevisione svizzera di lingua italiana è disponibile il video di tutta la conferenza stampa, oltre ovviamente a un testo di presentazione e a vario materiale fotografico.

Quale è il senso di scrivere un articolo che vada al di là delle tre righe qui sopra, link compresi?

2 pensieri su “Ripensare il giornalismo a partire da qui

  1. … l’unico senso che vedo, personalmente, è di far conoscere un evento (passato) a chi non lo conosceva (prima) … però dai, con i concerti dell’auditorio, non è che ci sia chissà quanto da scrivere, soprattutto se le domande sono fatte con la bocca piena 🙂

Lascia un commento