Io non ci capisco niente

closeQuesto articolo è stato pubblicato 3 anni 11 mesi 16 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

Schermata 2014-05-04 alle 14.07.43
Forse sono io, ma di questo blocco di titoli apparso sul sito di Repubblica non ci capisco nulla.
“Gravissimo tifoso Napoli”, pur con molti sottintesi, non è difficile: un tifoso della squadra di calcio del Napoli è in gravissime condizioni di salute. È anche sottinteso che sia in pericolo di morte per qualche atto di violenza e non per un incidente o un malore, eventi tutt’altro che improbabili.
“Parla il padre”, immagino il padre del tifoso (“video” in blu si riferisce al padre che parla o in generale al tifoso in fin di vita?”). Chi ha detto “vi ammazzo”? Il padre? Il tifoso?
E poi, sotto, arriva un misterioso Gastone che “fermò derby 2004”.

Con molta fantasia immagino che Gastone, ultrà della Roma che già in passato aveva commesso atti di violenza, abbia minacciato (“vi ammazzo”) e poi sparato ferendo gravemente un tifoso del Napoli e per questo sia stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Il fatto che il titolo su Repubblica ricordi i rebus della Settimana Enigmistica non mi pare molto normale. Non capisco se è voluto – per capirci qualcosa uno deve aprire le pagine collegate, aumentando visualizzazioni e introiti pubblicitari – o se proprio non ce la fanno.

Aggiornamento

Non sono il solo, a non capirci niente.

2 pensieri su “Io non ci capisco niente

Lascia un commento