Intelligenza artificiale

closeQuesto articolo è stato pubblicato 10 anni 3 mesi 15 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

Leggendo il blog Bioetica ho avvicinato il puntatore del mouse al link di un articolo di Avvenire. Subito si è aperta la finestrella, gentilmente fornita da snap.com, che visualizza l’anteprima del sito da visitare.

Sotto l’anteprima della pagina di Avvenire, una qualche forma di intelligenza artificiale propone le “Related Searches”, le ricerche correlate.

Ecco quali sono le ricerche correlate del sito di Avvenire (Avvenire, quello che tutti definiscono “il giornale dei vescovi”!):

Avvenire

Secondo Snap.com, chi legge Avvenire ha anche un particolare interesse verso Rossella Brescia e Alessia Marcuzzi.
Il programma che usano o è molto stupido, o è molto intelligente.

Non che al mio sito, o a quello dell’amico Cantor, le cose vadano meglio: Monica Bellucci si unisce al gruppo.

Cantor

L’estinto

 

2 pensieri su “Intelligenza artificiale

  1. “ma rossella brescia chi è?”

    disse nullo… poi si ricordò che era il 2007, e la mise su google, e la domanda trovò risposta, ma anche no

  2. Nonostante il nome, Rossella Brescia è pugliese, è una ballerina (una vera, con tanto di diploma) e presentatrice.

    Mi sono affidato a google anche io, ovviamente…

Lascia un commento