Il gioco del silenzio

closeQuesto articolo è stato pubblicato 11 anni 2 mesi 21 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

Parolario 2006

Venerdì 1º settembre ore 18:30
Piazza Cavour – Como

Incontro con il filosofo: Carlo Sini “Il gioco del silenzio”. Introduce e dialoga Alfredo Tomasetta

CARLO SINI
Docente di Filosofia teoretica all’università di Milano, socio dell’Accademia dei Lincei dal 1994, ha tenuto lezioni e conferenze negli Stati Uniti, in Canada, Argentina e diversi paesi europei. Collabora con testate quotidiane, la RAI e la Radio Televisione Svizzera. È autore di numerosi studi sul pensiero greco, sulla fenomenologia e sulla filosofia anglosassone, che ha contribuito in modo decisivo a far conoscere in Italia. Negli ultimi anni si è dedicato allo studio del rapporto tra filosofia e scrittura. Tra le sue ultime opere: Idoli alla conoscenza (Cortina Raffaello, 2000), Figure dell’enciclopedia filosofica (Jaca Book, 2004 e 2005).
Nel 2006 è uscito per Mondadori il gioco del silenzio, un intervento filosofico su un tema importante da riscoprire: il silenzio come spazio per l’ascolto di sé e degli altri, interruzione del rumore e della chiacchiera. Il silenzio come gioco e condizione per l’insorgere della parola; il silenzio di Dio e degli dei, il silenzio della ragione che, finalmente addormentata, apre a nuovi tipi di comprensione; il silenzio del vuoto, il suono del silenzio. Carlo Sini introduce il lettore in questa inusuale dimensione e lo accompagna per le possibilità che nell’esperienza del silenzio sono riposte.

Lascia un commento