C’era una volta l’Afghanistan

closeQuesto articolo è stato pubblicato 4 anni 9 mesi 18 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.
Foto di Najibullah Musafer
Foto di Najibullah Musafer

“Afghanistan, lo sguardo dei suoi fotografi” è la mostra che si aprirà domani, venerdì 4 ottobre, allo Spazio Reale di Monte Carasso (Svizzera).

Centoquaranta scatti di un Paese che negli ultimi tempi è uscito dal cono di luce dei media internazionali. Centoquaranta scatti, selezionati da Gianluca Grossi, di 19 fotografi afghani, tra cui quattro donne, che raccontano la loro terra.

La mostra è molto bella, tutte le fotografie (che si possono acquistare) meritano uno sguardo attento. Alcune immagini sono molto forti – ma non nel senso in cui uno potrebbe aspettarsi – e spero vivamente che, dopo Spazio Reale, “Afghanistan, lo sguardo dei suoi fotografi” verrà esposta in altri spazi, in Svizzera o in Italia.

Dimenticavo: l’esposizione rimarrà aperta fino al 24 novembre. Orari di apertura: venerdì  16-19, sabato e domenica 14-18. Domenica prossima, 6 ottobre, alle 17.30, lo Spazio Reale ospiterà un incontro con una delle fotografe, Hanifa Alizada.

Lascia un commento