Morally

Una delle cose belle degli ebook, è poter selezionare una parola e averne una definizione. Certo, non sempre è d’aiuto – se mi spieghi “giulebbato” con riferimento al “giulebbe”, ne so quanto prima – ma è comunque una funzione utile, soprattutto se provi a leggere in una lingua che non è la tua.

Il Kindle di Amazon ha introdotto una funzione ancora più comoda: Word Wise, disponibile al momento in inglese. In pratica sopra le parole difficili mette una breve definizione.
Anche qui, spesso queste parole difficili derivano dal latino, per cui non presentano particolare difficoltà a un lettore italofono, ma la funzione è comunque utile.
Ed è comunque interessante vedere come l’abilità con cui si spiega un termine in poche parole. Ho particolarmente apprezzato, leggendo The Testament di Margaret Atwood, come hanno definito “morally”, roba da costruirci un corso di filosofia morale.

3 pensieri su “Morally

  1. (tra l’altro unendo con la riga alta ne deriverebbe che il corrotto è colui/colei che non si comporta come “i most” – siano essi un gruppo di esperti in stile aristotelico o un gruppo di burini in stile beh si sa – quindi in un contesto di simonia, scambio di favori, pratiche di questo tipo, sarebbe corrotto chi non è corrotto)

Lascia un commento