Dissonanze cognitive

closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 2 mesi 27 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

Scusate, ma come può uno che è nato al Cairo e vive in Italia affermare di essere “convinto che la popolazione autoctona debba legittimamente godere del diritto e del dovere di salvaguardare la propria civiltà e il proprio patrimonio”.
Se è un dovere salvaguardare la propria civiltà, perché è qui e non in Egitto a difendere la civiltà egiziana?

7 pensieri su “Dissonanze cognitive

  1. Ora che farà? Si toglierà il ‘Cristiano’ come secondo nome?
    Personalità tormentata (o disturbata?), direi…

  2. Con tutta l’antipatia che mi suscita Allam, io per esempio so’ scappato in spagna, e mi sento in dovere di fare come gli spagnoli (e mai è difficile come durante la settimana santa), visto che nessuno mi ha rapito e deportato qui.

    semplicemente, trovo che a “ma a cinecittà si fa così”, “potevi restare a cinecittà e fai sempre in tempo a tornarci” sia risposta sufficiente e definitiva.

    non mi sembra tanto difficile… poi può essere una stupidaggine, ma INDIPENDENTEMENTE dalla storia personale di chi la dice.

    …e vedo un sacco di strabismo in giro. mi spiace…

  3. @Dave Bowman: Gli basta trovare una setta cristiana che la pensi come lui ed è a posto.

    @ricco&spietato: Nel passo riportato non si parla di integrazione o di adeguarsi alle tradizioni locali. Si afferma che gli autoctoni hanno il diritto e il dovere di salvaguardare la propria cultura. Lui è autoctono del Cairo e quindi non solo non avrebbe il dovere di salvaguardare l’identità italiana, ma avrebbe il dovere di salvaguardare quella egiziana.

  4. quando è autoctono, probabilmente. quando è in trasferta, ha il diritto e il dovere di dire quello che pensa.

    …non so come vadano le cose in svizzera, ma quando vedevo in italia i pelati cinesi negli hard discount a pochi centesimi in meno, pensavo grossomodo la stessa cosa. per tacere, naturalmente, delle ragazzine infagottate nella hijab (o come si scriverà mai) con 80% di umidità.

    so di essere fuori moda, ma pazienza.

  5. Beh, per lo stesso motivo per il quale esisteva la Guardia variaga, a salvaguardia del basileus, i Mamelucchi a salvaguardia del califfo d’Egitto ed esistono tuttora le Guardie svizzere a salvaguardia del papa.
    Si chiamano “mercenari”.

Lascia un commento