Chi è l’autore

closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 6 mesi 6 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

Source: WikipediaHo installato Zemanta, una estensione di Firefox che, grazie a misteriose procedure tecnologiche per me indistinguibili dalla magia, tra poco mi suggerirà come proseguire questo testo.
In pratica, basta iniziare a scrivere e, una volta raggiunta la soglia delle 300 battute (spazi esclusi), Zemanta analizzerà quanto scritto e mi proporrà alcuni articoli da citare, o da cui trarre ispirazione, oltre a qualche immagine da inserire.

A questo punto ci si potrebbe chiedere: chi è l’autore di questo testo? Il tizio che ha iniziato a scrivere l’articolo o il sistema automatico che l’ha aiutato a completarlo?
Ci si potrebbe porre una simile domanda, ma sarebbe una fesseria: vuoi per problemi di lingua (io scrivo in italiano, Zemanta suggerisce in inglese), vuoi perché il software è in versione alfa, non suggerisce niente di realmente interessante o pertinente, come potete giudicare dai link e dagli argomenti inseriti abbastanza a casaccio, per non parlare dell’immagine qui a lato.
Però Zemanta fa la sua scena, e me lo tengo installato.

Può anche funzionare da alibi: le cose interessanti e pertinenti le ho scritto io, le banalità e le castronerie le ha suggerite Zemanta.

 

 

7 pensieri su “Chi è l’autore

  1. Hy!

    I have no idea what you wrote, but would very much encourage you to try our service with english text.
    (it works much better 🙂

    Anyway thank you for review!
    If you have any additional ideas or comments about how Zemanta could be more useful please mail us or use http://getsatisfaction.com/zemanta to leave us feedback so we can discuss it!

    bye
    andraž

  2. il plugin per il blocco dello scrittore?

    io pure ne ho trovato uno bello che ti suggerisco, fa parte del lavoro che ti fa sto zemanta, cerca la foto su flickr che puoi usare come creative commons:
    photo dropper.
    io lo uso molto poco (troppo specifico il mio argomento), ma funziona bene (quando ci sono le foto per il tema che vuoi trattare), puoi vedere un esempio al mio post su tibet e cina; ti da la possibilità di scegliere la dimensione della foto (s, small; m, medium; l, large) e ti mette i credits automaticamente.

  3. @–>Fabristol
    Forse mi sbaglio, ma mi sembra sia più Herbert a introdurre una sorta di magia per i suoi viaggi galattici a base di spezia…(non c’entra nulla col post, ma mi piaceva dirlo) 🙂

  4. Per Lector

    Sì ma mi riferivo alla frase di Clark:
    “Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.”

    Per quanto riguarda Herbert, che il suo nome sia benedetto, non sapevo che anche tu ne fossi un adepto. 😉

  5. @–>Fabri
    Letto, riletto e triletto, compresi i prequel del figlio (quelli pubblicati in Italia; se quelli mancanti non escono in italiano, prima o poi dovrò ordinarli in inglese). Come potrebbe un “vagabondo dell’infinito” (il riferimento è tratto direttamente dall’Eternauta di Francisco Solano Lopez) a non consultare preventivamente la guida galattica per autostoppisti così meticolosamente predisposta da Herbert? 🙂

  6. @andraž: This was only a joke, not a review. Thank You for the nice tool!

    @Fabristol: Esatto!

    @alex: Interessante strumento. L’ho provato ma non mi funziona 🙁

    @lector: Su, non fare il purista 😉

Lascia un commento