Un lavoro ben pagato

closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 1 mese 7 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.
5 centesimi (foto di jhonnyc)
5 centesimi (foto di jhonnyc)

Questa mattina, in metropolitana, ho trovato una moneta da 5 centesimi per terra.
Ero di fretta e non l’ho raccolta, ma ho iniziato a chiedermi se, a prescindere dalla fretta, raccogliere monete sia un’operazione economicamente interessante o no.

Quanto tempo ci vuole per raccogliere una moneta?
15 secondi mi sembra un buon tempo. Ciò significa che in un minuto si possono raccogliere 4 monete, che diventano 240 in un’ora e, calcolando una giornata lavorativa di otto ore, sono 1920 monetine al giorno. In un mese (ventuno giorni lavorativi) fanno 40320 monete.

Calcolando che un terzo della cifra guadagnata finisce in spese mediche (mal di schiena), fanno 40320 x 2/3 x 0,05 € = 1344 € al mese.
Una cifra più che dignitosa.

(Se la moneta è da un centesimo, gli euro alla fine del mese diventano 268,8. Fossi un ricercatore, ci farei un pensierino…)

4 pensieri su “Un lavoro ben pagato

  1. Ehm… tutto bene?
    Lo so che mica tutti i giorni si compiono trent’anni, ma ci siamo già passati in tanti senza particolari conseguenze negative.

  2. @marcoz: Non credo sia il compleanno: sono anni che penso a questa cosa del raccogliere monete.
    Credo siano gli studi in filosofia che spingono a cercare lavori alternativi.

  3. Sai che c’è un campo in toscana dove – se semini dei soldini – crescono degli alberi che fruttano dobloni d’oro?
    Ti mando il segnaposto per Google Earth.
    😛

Lascia un commento