Sto iniziando a odiare Renzi

closeQuesto articolo è stato pubblicato 2 anni 8 mesi 6 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.
3BT_8630
Renzi a Lampedusa

Sto iniziando a odiare il presidente del consiglio1 Matteo Renzi.

Non per qualcosa che ha fatto o ha detto, e neppure per qualcosa che non ha fatto o non ha detto; semplicemente, per quello che dicono gli altri, tutti gli altri.
Salvo rare eccezioni, qualsiasi cosa faccia o dica Renzi, metà delle persone lo accuserà e lo prenderà per il culo senza pietà, l’altra metà loderà invece il suo comportamento.
E questo per qualsiasi cosa: sarà selvaggiamente criticato anche per la più ovvia e innocente delle decisioni, sarà applaudito per la più discutibile e criticabile.

È una situazione terribile. Sia perché diventa difficile informarsi su meriti e demeriti dell’attuale presidente del consiglio, sia perché vieni insultato sia se provi a dire qualcosa non dico di positivo, ma diciamo di non negativo verso Renzi, sia se avanzi anche solo un semplice dubbio su qualcosa che  ha fatto il governo. Insulti diversi, ovviamente, ma poco cambia: il dibattito serio e costruttivo – quella cosa che sarebbe indispensabile per una sana democrazia – diventa impresa ardua.

Un esempio? Provate a chiedervi seriamente se la responsabilità di questa situazione è di Renzi o se lui ne è vittima innocente.

  1. Ricordo a tutti che non è un premier. []

Lascia un commento