Il mattino della razionalità

closeQuesto articolo è stato pubblicato 10 anni 10 mesi 7 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

Astuccio portalentiSono, come molti, portatore di lenti a contatti. Per la pulizia delle stesse uso prodotti della Schalcon: in particolare, acquisto una soluzione conservante chiamata Consin Plus (mi ostino a pronunciare l’ultima parola plus non plas, come sembra andare sempre più di moda). In ogni confezioni, un astuccio portalenti in omaggio.

Gli astucci portalenti hanno due contenitori indipendenti, uno per la lente destra e uno per la lente sinistra, identificati sia dalle iniziali Destra / Right o Sinistra / Left sia da colori diversi, Blu e Bianco.
Per misteriosi motivi la Schalcon ha deciso di invertire i colori: il bianco è passato dalla destra alla sinistra e il blu dalla sinistra alla destra.

Questa curiosa inversione delle parti ha provocato una altrettanto curiosa scoperta. La sera, al momento di riporre le lenti nel contenitore, mi baso sulla lettera incisa sul contenitore. Al mattino, al momento di prelevare le lenti dal contenitore per applicarle sugli occhi, mi baso invece sui colori.
Occorre evidenziare che non si tratta di un problema legato alla difficoltà di lettura senza lenti a contatto: sono miope, pertanto a distanza ravvicinata ho una visione perfettamente nitida.

Vi sono due conclusioni. La prima è, purtroppo, un occhio rosso e irritato. La seconda è la tragica scoperta dell’irrazionalità mattutina: per quanto possa essere stanco la sera, sono comunque più razionale di quanto possa esserlo al mattino, nonostante una abbondante colazione e due caffè.

Lascia un commento