I mercanti e il tempio

La democrazia dovrebbe essere la libera scelta del bene comune da parte del popolo. Questa idea è, appunto, una idea, non una realtà: un ideale non realizzato e forse non realizzabile, almeno interamente. Allora la democrazia attuale a cosa assomiglia?
Su Il primo amore si cerca di rispondere a questa domanda, partendo da un testo dell’economista austriaco Joseph Schumpeter. La prospettiva viene ribaltata: non il popolo che decide, ma i governanti che si propongono: pubblicità e elezioni.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: