Dall’esperienza all’ontologia

closeQuesto articolo è stato pubblicato 10 anni 4 mesi 5 giorni fa. Nel frattempo potrei avere cambiato idea. Anzi, quasi sicuramente è accaduto così: tienine conto se pensi di commentare quanto ho scritto.

Delizioso fumetto filosofico trovato grazie a Corrazio-Gödel:

Dall’esperienza all’ontologia

All’inizio c’è l’esperienza, d’accordo, e l’ultima vignetta è sicuramente ontologia. Ma la seconda vignetta? L’uomo che parla e descrive, è esperienza o ontologia?

3 pensieri su “Dall’esperienza all’ontologia

  1. Il secondo è l’agire comunicativo, penso…
    Il quale, infatti, non ha niente a che vedere con l’esperienza, niente con l’ontologia e forse niente con la filosofia… 😉
    ( Sciocchi ed immotivati pregiudizi personali )

  2. Forse ha a che vedere con la più vicina buvette del più vicino dipartimento di filosofia.
    A sinistra si nota lo homo communis cazzaballis, assiduo frequentatore di bar, e a destra 3 sprovveduti, un PO, un PA e un RU( ordinario, associato e ricercatore ) che traggono dal caffè corretto e dal chiacchierone materia per pubblicazioni specialistiche… 😛

Lascia un commento